Rambo live again in Papua New Guinea


Papua New Guinea, is the second largest island in the world after Greenland, is the realm of complexity, whose extreme environmental variety is reflected in the fragmentation of peoples, languages, mores and customs as in no other country in the world. It is an ethnic kaleidoscope, a linguistic and cultural mosaic: just over seven million inhabitants between Papua New Guinea and Irian Jaya speak almost a thousand different languages, about a fifth of all those spoken on the planet. Here among prehistoric corners hidden by time and nature, something still survives from the original human being, the one who has to work daily to solve problems related to food and survival. Continua a leggere “Rambo live again in Papua New Guinea”

Annunci

The strange cult of cargo ships


The worship of cargo ships, more commonly known as the “cargo cult”, is part of a social and religious movement of the inhabitants of Malanesia, a group of South Pacific islands to the north-west of Australia, which includes Papua New Guinea, New Caledonia, Fiji and Vanuatu. The cults of ships and cargo planes began the growing tension between the remote tribal populations, and armies engaged in the war in the Pacific.

Continua a leggere “The strange cult of cargo ships”

The dermal vision


The dermal vision or paroptica vision , is the alleged ability to see with the skin. If it were possible to accept it as a real fact, it suggests that the skin contains photoreceptors orreceptor sensitive to electrostatic differential Alternatively, it is possible that the dermal vision is a paranormal phenomenon.

Continua a leggere “The dermal vision”

The 150 hardest miles in the world


This territory is among the least impenetrable on the planet and extremely dangerous. It is a thick jungle where there are no roads to go; it swarms with insects, dangerous animals and almost everyone should stay away from it just for these reasons. If you are looking for adventure, you have to look elsewhere! It is also frequented by paramilitary armies, drug traffickers, illegal migrants, indigenous tribes and everyone could be adverse!

Continua a leggere “The 150 hardest miles in the world”

INCONTATTATI


Forse non tutti sanno che sulla terra esistono ancora poche etnie che non hanno mai avuto contatti con la società civilizzata. Esempi di queste tribù si trovano in quattro continenti: Asia, Oceania, America settentrionale e America meridionale. Tali gruppi umani, pur essendo la loro conoscenza di indubbio interesse antropologico, non vengono contattati dagli studiosi per scelta di questi ultimi: potrebbero infatti contagiare gli indigeni con virus per i quali il loro sistema immunitario non è preparato e provocarne l’estinzione.

Continua a leggere “INCONTATTATI”

Le 150 miglia più dure al mondo


Questo territorio è tra i meno impenetrabili del pianeta ed estremamente pericoloso. E’ una fitta giungla dove non ci sono strade da percorrere; brulica di insetti, animali pericolosi e quasi tutti dovrebbero starci lontano solo per questi motivi. Se siete in cerca di avventura, dovete cercare altrove! Inoltre è frequentato da eserciti paramilitari, trafficanti di droga, migranti illegali, tribù indigene e tutti potrebbero essere avversi!.

Continua a leggere “Le 150 miglia più dure al mondo”

Siberia: terra di santi di guaritori e di sette segrete


Con i suoi undici milioni di chilometri quadrati la Siberia è uno dei territori più vasti e remoti del pianeta. Per generazioni i russi lo hanno utilizzato come luogo di raccolta per tutti i generi di esuli religiosi e prigionieri. La prima cosa che bisogna pensare a proposito della Siberia, è l’idea di uno spazio vasto e desolato in cui vive pochissima gente. I russi lo hanno sempre visto come uno spazio vuoto che si trovava lì per essere colmato, ma purtroppo non ci riuscirono mai in quanto era troppo vasto! Non c’erano strade adatte per viaggiare per il paese; e questo ha contribuito al senso di isolamento che la comunità russa provava in questo ambiente freddo e ostile.

Continua a leggere “Siberia: terra di santi di guaritori e di sette segrete”

Jesus Malverde il Santo dei Narcos


Nel nord-ovest del Messico, tra le montagne della Sierra Madre e l’oceano Pacifico, c’è lo stato di Sinaloa che è conosciuto come la “culla del narcotraffico”. La sua capitale dello stato, Culiacán, è la capitale della droga di tutto il paese. Una media di un paio di decessi per droga sono segnalati ogni giorno, e la violenza della droga tra polizia e bande di narcotrafficanti rivali è comune in città.

Continua a leggere “Jesus Malverde il Santo dei Narcos”

Saints and secret societies of Siberia


With its eleven million square kilometers Siberia it is one of the largest territories and remote in the world. For generations, the Russians have used it as a gathering place for all kinds of religious exiles and prisoners. The first thing you have to think about the idea of Siberia is a vast and desolate place where there were very few people. The Russians have always seen it as an empty space that you found them to be filled, but unfortunately we never succeeded because it was too big! There were no roads suitable for traveling to the country; and this has contributed to the sense of isolation that the Russian community in this environment felt very cold and hostile. Siberian religious scene is particularly rooted, as there was minimal overlap of other cultures. Siberian shamanism is therefore considered by the classical scholars, the less contaminated by other cultures.

Continua a leggere “Saints and secret societies of Siberia”

Bioluminescent worms armed beetles and zombie ants


I’ve always been fascinated by ethology; but are especially attracted by the extreme behavior that living things develop in order to survive. According to studies by the researchers, the strange behavior of animals can be determined both by their genetic acquired on the basis that the habitat in which they live. However, behaviors that are instinctive or acquired, it is well known that some animals have very strange and unusual behavior. Here I report three examples of behaviors of insects that I was very impressed; one of which. I have been a participant in New Zealand.

Continua a leggere “Bioluminescent worms armed beetles and zombie ants”

La zattera di Thor Heyerdahl


Il 7 agosto del 1947, sballottata dalle onde che s’infrangevano sugli scogli, una zattera di legno di balsa e di banbù urtò la barriera corallina che proteggeva la quieta laguna di Raroria, una sperduta isoletta dell’arcipelago delle Marchesi, nel bel mezzo dell’oceano Pacifico. Continua a leggere “La zattera di Thor Heyerdahl”

Benvenuti a Christmas island


La prima cosa che si può immaginare pensando a Christmas Island, è di un luogo con temperature fredde come la Lapponia, con distese di ghiaccio e vaste aree disabitate. Caratterizzato da lunghe notti con freddo pungente dell’artico; popolato da persone molto cordiali e gentili, contornato da profonde foreste popolate da animali selvatici.

Continua a leggere “Benvenuti a Christmas island”